"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Acr Messina pareggio preziosissimo in casa della Gelbison


Non è stata una partita facile quella affrontata da Aliperta e compagni ieri a Vallo della Lucania, la Gelbison infatti è una squadra temibile che sta disputando una grande stagione, i campani non a caso orbitano tra le parti alte della classifica. Un pareggio prezioso quello ottenuto dall’ACR Messina allo stadio “Morra” contro un avversario che in casa, in questo campionato non ha mai perso.

I peloritani si presentano in campo con una formazione molto simile a quella del derby: tra i pali Caruso, linea difensiva composta da Lo Masto e Sabatino, esterni bassi Gioffrè e Cascione, centrocampo guidato da Aliperta affiancato da Vacca e Cristiani, attacco a 3 con Foggia supportato da Cretella e Addessi.

Da evidenziare l’assenza importante di Arcidiacono, ancora alle prese con dei problemi fisici dopo l’infortunio rimediato nella stracittadina contro l’Fc Messina. Al gol di Gagliardi per la Gelbison pareggia proprio Addessi, che sta disputando una seconda parte di campionato sopra le righe, sei sono i gol del centrocampista originario di Latina, tra le fila giallorosse solo Foggia ha fatto meglio in termini realizzativi con 12 reti.

Il finale di 1 a 1 maturato ieri a Vallo della Lucania non è un risultato da buttare, considerando l’alto tasso di difficoltà dal match, la partita è stata pimpante con numerosi capovolgimenti di fronte, l’Acr Messina durante tutto il primo tempo dimostra solidità difensiva a seguito dei pericolosi attacchi della Gelbison. Numerosi gli interventi del portiere giallorosso Caruso che si sta dimostrando sempre più imprescindibile per la squadra di Novelli, prima di ieri infatti l’estremo difensore giallorosso aveva subito solo 1 gol in 7 partite.

Il secondo tempo viaggia sulla falsa riga del primo, dove peró nei primi minuti la Gelbison cerca di sfruttare il fattore campo e mettere pressione gli avversari, non a caso arriva il gol del vantaggio.

Nell’ultima parte di gara pareggia l’Acr a seguito di una bella azione concretizzata da Addessi, un 1 a 1 che mantiene invariate le distanze tra le due squadre e che permette all’Acr Messina di rimanere ancora sola in testa alla classifica.

La prossima partita per i giallorossi sarà in casa Giovedì 1 Aprile contro il Roccella, formazione che milita tra le fila basse della classifica, una match peró che non dev’essere sottovalutato, perchè la squadra di Reggio Calabria vuole cercare di ottenere punti importanti in virtù salvezza.




Piero Inferrera