top of page

Aggredisce la compagna che finisce al Pronto Soccorso: in manette il compagno

È stato colto in flagranza di reato il cinquantenne cittadino straniero arrestato dai Carabinieri.


La telefonata di una donna segnala ai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina maltrattamenti da parte del compagno ai danni della zia. È accaduto nella tarda serata del 15 febbraio. Nessun dettaglio perché la conversazione è stata interrotta bruscamente.


Gli immediati accertamenti con le banche dati, avviati dall’operatore della Centrale Operativa del Comando Provinciale, in poco tempo hanno permesso di localizzare l'abitazione. Le pattuglie hanno rilevato un’aggressione verosimilmente commessa dal 50enne ancora in stato di agitazione e nervosismo, mentre la donna presentava evidenti lesioni. L'uomo è stato condotto in caserma;l.


La donna è stata, invece, soccorsa dai sanitari del 118, allertati dai militari dell’Arma, e trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale Papardo di Messina, dove è stata sottoposta alle cure del caso e poi dimessa con una prognosi di 20 giorni.


Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi e tenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comments


bottom of page