top of page

Amianto: la Regione Sicilia dispone contributi per rimuoverlo dalle case


Il Bando con cui la Regione Siciliana (DECRETO REG. SICILIA n. 868 del 6/9/22) concede contributi, a Fondo Perduto, per la Rimozione e Smaltimento di Manufatti contenenti amianto scadrà il 28 novembre 2022. L’Ordine degli Ingegneri di Messina per avvantaggiare privati e amministratori di condominio che volessero accedere a questa importante misura di finanziamento regionale ha costituito un gruppo di lavoro composto da Esperti del Settore per l’istruzione delle richieste di contributo. Coordinatore del Gruppo di Lavoro sarà l’Ing. Francesco Brando.


A beneficiarne saranno le unità immobiliari destinate a civile abitazione, mentre le attività realizzabili saranno interventi di rimozione e successivo smaltimento di manufatti o materiali contenenti amianto presenti in unità immobiliari destinate a civile abitazione, relative pertinenze, ovvero concernenti manufatti condominiali.


Le attività riguarderanno coperture in cemento-amianto;


– manufatti in cemento-amianto posti all’interno degli edifici quali, a titolo esemplificativo, canne fumarie, tubazioni, vasche, serbatoi;


– pavimenti in vinyl-amianto;


– manufatti in amianto friabile;


– materiali presenti/depositati in aree private, purché non si tratti di rifiuti abbandonati.


È disposto che ammonteranno ad euro 5.000,00 a fondo perduto gli importi disposti per ciascun immobile.

Comments


bottom of page