top of page

Amministrative, Malpezzi e Alfieri a Messina per De Domenico


Messina - Si è svolto stamani presso la sede del Comitato elettorale del candidato sindaco del centrosinistra, Franco De Domenico, un incontro con i sindacati, cui hanno partecipato il capogruppo al Senato del Partito democratico, Simona Malpezzi, e Alessandro Alfieri, segretario della Commissione Affari esteri di Palazzo Madama.

L’iniziativa è stata organizzata con il Pd provinciale di Messina: presente anche il segretario Nino Bartolotta.

Al confronto hanno partecipato il segretario provinciale della Cgil, Giovanni Mastroeni, il segretario generale della Cisl Messina, Antonino Alibrandi, e Michele Barresi, segretario generale Uil Trasporti.

Ne è emersa l’esigenza affinché il prossimo sindaco dovrà essere il punto di unione tra amministrazione, parti sociali e istituzioni e mantenere viva questa rete a tutti i livelli, eliminando un supposto isolamento nel quale è piombata la città. Tema principale è stato il Pnrr, le cui risorse sono fondamentali, ma vanno spese bene e Messina, rispetto ad altri Comuni italiani, sarebbe già indietro.

“E’ il mio modo di intendere il governo della città – ha detto De Domenico –: la coesione è la forza di un territorio. Nei prossimi anni non potrà mancare il dialogo operativo tra istituzioni locali, regionali e nazionali: in un quadro così multilivello si trovano le soluzioni e si può progettare il futuro di Messina, con il contributo essenziale dei sindacati e delle forze produttive. Le risorse del Pnrr ci vogliono tutti protagonisti”.

“Il Pnrr – ha dichiarato Malpezzi - è la sfida più importante che il nostro Paese ha dal secondo dopoguerra. Servono sindaci che siano in grado di mettere in atto la progettualità, per potere utilizzare questi fondi e per poter cambiare il volto di Messina. Il Pnrr nasce per poter superare tutte le diseguaglianze”.

“È una sfida – ha aggiunto Alfieri - che è figlia di chi crede nell’Europa, di chi non è sovranista, di chi non lancia gli slogan dell’uomo solo al comando”.

“L’incontro di oggi con i senatori Malpezzi e Alfieri – ha spiegato Bartolotta – è uno dei primi incontri che caratterizzerà il nostro percorso politico fino alle elezioni del 12 giugno. In sintesi, non vogliamo lanciare slogan vuoti, ma lanciare messaggi concreti per il territorio, per i messinesi, per riqualificare il tessuto sociale ed economico della città, ma anche alzare il livello della politica messinese”.

Comments


bottom of page