top of page

Calcio: Nuova Igea Virtus, tra Nebros e mercato

Domani la truppa di mister Ferrara sarà in scena allo stadio "Enzo Vasi" di Gliaca di Piraino contro la Nebros. In settimana è stato siglato il primo colpo di mercato con l'innesto dell'estremo difensore argentino Augustin Staropoli, ex Virtus Ispica.

Quello di domani sarà una sfida che potrebbe essere un crocevia decisivo per le sorti della stagione giallorossa, infatti, in contemporanea alla sfida del "Vasi", si giocheranno due scontri diretti al vertice, Modica - Città di Taormina e Rocca Acquedolcese - Siracusa. Dunque tredicesima giornata che potrebbe dire molto. Igea che vuole continuare su questa strada, i giallorossi si presenteranno al "Vasi" col morale altissimo grazie alle quattro vittorie di fila.


Buone notizie arrivano dall’infermeria con Presti e De Gaetano pronti a tornare a disposizione, avendo recuperato dagli infortuni. Non ci dovrebbero essere particolari problemi neppure per l’attaccante uruguaiano Flores, tenuto precauzionalmente a riposo nell’ultimo match contro il Real Siracusa Belvedere, per via di una botta rimediata al collo del piede.


Dunque mister Ferrara avrà a disposizione tutta la rosa, per cercare di uscire dal "Vasi" con i 3 punti. Il mister si affiderà al classico 11 iniziale, con un unico avvicendamento, ovvero in porta, infatti in settimana la società tramite una nota pubblicata sulla pagina social, ha ufficializzato l’ingaggio di Agustin Staropoli, portiere argentino di Buenos Aires, proveniente dalla Virtus Ispica. Il portiere argentino sostituirà il partente Maggi, e con tutta probabilità domani partirà titolare.


Igea che avrà difronte un avversario tosto come la Nebros di bomber Fioretti, vice capocannoniere con 8 reti all'attivo. La squadra nebroidea non sta vivendo il miglior momento della stagione, infatti, dopo un inizio più che convincente, la truppa di mister Perdicucci ha perso colpi. In casa Nebros la vittoria manca da ormai un mese, l'ultimo successo risale alla nona di campionato con il Comiso. Nebros che nonostante ciò si ritrova a ridosso della zona play off, a -1 dal Siracusa.



Voci di mercato in casa Igea

Dopo l'arrivo l’esperto argentino della Virtus Ispica Agustin Staropoli, si punta ancora a Alejo Romano, ex Jonica, che piace molto sia al tecnico Pasquale Ferrara che al direttore sportivo Benedetto Bottari. Possibile pure qualche altro mirato innesto in altri reparti, soprattutto se la sessione di dicembre proporrà occasioni per rendere ancora più competitivo l’organico.


Tra i nomi c'è quello di Antony Genovese, l'attaccante ha appena comunicato la fine del suo rapporto con la Rocca Acquedolcese, e dunque potrebbe fare ritorno nella sua Barcellona dopo due anni.

Comments


bottom of page