top of page

Fc Messina: i numeri (disastrosi) di questo avvio di stagione



Il Football Club Messina non sta vivendo un momento particolarmente positivo. I giallorossi in questo inizio di campionato non sono riusciti a esprimere ne un gioco convincente, capace di entusiasmare i tifosi, ne a ottenere risultati positivi, degni di una squadra che fino a qualche mese fa lottava per la promozione in Lega Pro. La società del Presidente Rocco Arena non sta, certamente, rispettando le attese di quella che doveva essere la stagione buona per dimostrare a tutti la forza del club e poter sognare di fare il tanto atteso salto di categoria. Nonostante le cessione, anche eccellenti come quella di Lodi, il club peloritano ha provato a rimpiazzare i calciatori andati via con altri profili di modesta caratura; purtroppo, finora non sembra che i nuovi arrivati, e anche qualche vecchia guardia, abbiano compreso la passione con la quale il calcio viene vissuto e onorato nella nostra città. Da ciò ne derivano prestazione brutte e, a volte, imbarazzanti sotto il punto di vista tecnico e agonistico. Prestazioni che relegano il Football Club, attualmente, al sedicesimo posto in classifica, in piena zona play out, con all'attivo 5 sconfitte, 2 pareggi e 1 sola vittoria. Se comparati ai risultai della scorsa stagione, quando dopo le stesse otto giornate i giallorossi si trovavano a quota 17, si capisce l'incredibile situazione di crisi che la formazione peloritana sta attraversando. Complice anche il cambio in panchina, con l'arrivo di Ferraro al posto di Mister Mancuso, il club sembra non aver ancora trovato una propria identità. Probabilmente ci vorrà del tempo affinché in neotecnico comprenda bene le caratteristiche dei giocatori, individuando chi possa interpretare al meglio i suoi schemi. Tuttavia, finora i numeri parlano chiaro e dicono che il punto debole del Fc è indubbiamente l'attacco. Solo 3 sono le reti realizzate dal club nelle prime otto giornate, dato ancora più allarmante se si pensa che soltanto uno di questi è stato siglato da un attaccante. Così come l'attacco risulta essere sterile, allo stesso modo il reparto difensivo mostra tutta la fragilità della squadra, con 12 reti incassate finora.

Uno score davvero preoccupante se si pensa che l'anno scorso la squadra, allenata dal tecnico Costantino, terminò la stagione con 25 gol al passivo in ben 34 gare, miglior difesa insieme all'Acr. Si sa, spesso i numeri nel calcio non sono certezza di vittoria o sconfitta; il Football Club, però, ha l'obbligo di migliorare questi numeri e di tirare fuori il carattere di una squadra che può e deve dare di più per provare a raggiungere il grande obiettivo che il tifo giallorosso sogna da, ormai, troppo tempo.





Foto: Facebook Fc Messina

Giuseppe Cannistrà


Comments


bottom of page