top of page

Festival del Cinema Italiano, la mostra ART senza barriere unisce tre pittori a Milazzo


La sua tecnica è personale e come tale unica, stiamo parlando di un'eccellenza siciliana del Gran Galà in tv premiata nel corso del Festival del Cinema Italiano e proprio nella sua città. L’artista è il pittore Lorenzo Chinnici che il 29 settembre 2022 alle ore 19.00, a Palazzo dei Marchesi D’Amico, ha inaugurato la mostra d’arte ART senza barriere (27/09-1/10) con la compresenza delle opere di altri due artisti, il Genio Cinese LU Mei e dell’artista inglese Craig Warwick con una notevole affluenza di pubblico.


L'evento artistico è stato inaugurato con la presenza del sindaco di Milazzo, Pippo Midili, dell’assessore alla cultura Alesci ed altri personaggi illustri e di settore come il critico d'arte Italiano. Il Festival del Cinema Italiano, dalla direzione di Franco Arcoraci con la collaborazione del produttore toscano Matteo Chichero, vuole celebrare non solo produzioni cinematografiche nazionali, ma anche eventi di musica e arte in genere.


Tre interpreti di diversi stili e tecniche, vengono così uniti da un sottile filo conduttore, la città di Milazzo e nell’evento autunnale del Festival del Cinema Italiano che unisce l’arte e la gente curiosa di relazionarsi col resto mondo. 

Tra tele di pescatori, donne cinesi ed angeli, il palazzo dalla facciata settecentesca, al cui interno si trova il letto di Garibaldi, ha per l’occasione l’esposizione dell’abito da sposa artistico della fashion art designer Gisella Scibona, raffigurante un dipinto del maestro Chinnici, indossato nelle riprese del film Umami.



Kommentare


bottom of page