top of page

Focus on player: Pedri



Pedro Gonzalez Lopez, più comunemente chiamato Pedri, è un centrocampista del Barcellona, il suo talento già splende nonostante sia un 2002, è già un punto fermo della formazione catalana, ed è indicato come uno dei pilastri su cui costruire il nuovo Barca post Messi.


-CARRIERA. Pedri nasce a Tenerife, e già a 9 anni il suo talento fu notato dalla squadra locale del CDAFB Tegueste che lo presentò come uno dei talenti del calcio spagnolo del futuro, nel 2015 passa alla Juventud Laguna, un club che consente a Pedri di avere maggiore visibilità, infatti dopo 3 anni viene acquistato dal Las Palmas, squadra con cui il giovane fantasista giocherà inizialmente nel settore giovanile.

A soli 16 anni esordisce proprio con la maglia del Las Palmas tra i professionisti in seconda divisione spagnola, e dopo delle prestazioni degne di nota, il Barcellona mette gli occhi su di lui per arricchire di talento la propria cantera.

I catalani non perdono tempo e lo acquistano subito per la ''modica'' cifra di 5 milioni di euro, resta comunque in prestito al Las Palmas per un altro anno, e il 19 Settembre 2019 segna la sua prima rete tra i professionisti contro lo Sporting Gijon, diventando il più giovane marcatore della storia del club delle Isole Canarie a 16 anni e 9 mesi.


Pedri è un vero e proprio predestinato, e nel Giugno del 2020 il Barca lo chiama dall'anno di prestito e lo aggrega alla prima squadra, il classe 2002 non sembra patire il fatto di giocare con Messi e dimostra fin da subito grande personalità. Oltre a diventare un punto fermo per la squadra di Koeman, Pedri si conferma imprescindibile anche per la nazionale, infatti dopo aver debuttato con l'under 17, l'under 19 e l'under 21, Pedri passa nella selezione maggiore esordendo a Marzo 2021 contro la Grecia.

Negli europei andati in scena quest'estate Pedri darà un grande contributo alla Spagna, e a 18 anni e 201 giorni diventa anche il più giovane calciatore iberico ad aver disputato un torneo ufficiale con la maglia della sua nazionale.




Pedri nella stagione 2020/21 ha realizzato 72 presenze in tutte le competizioni fra nazionale e club, il giovane centrocampista non manca sicuramente in personalità e voglia di guidare il centrocampo, il Barcellona può senz’altro ripartire da lui per costruire una nuova squadra in grado di dominare in Spagna e in Europa come ai vecchi tempi.


-CARATTERISTICHE. Pedri è un centrocampista molto duttile, infatti può ricoprire gran parte delle posizioni sulla linea mediana, ma giocare anche da ala; ha un ottimo controllo di palla condito da una grande tecnica di base che rendono il centrocampista blaugrana estremamente prezioso per l'economia della squadra.

Di piede destro Pedri, è in grado di poter giocare anche dietro le punte ad innescare gli attaccanti, ma la sua posizione ideale è quella di interno di centrocampo.


-I NUMERI. Pedri con i club ha giocato 93 partite segnando 8 reti tra Las Palmas e Barcellona, con la nazionale invece tra under e prima squadra ha collezionato 29 presenze complessivamente, senza mai andare a segno.


Per questa settimana la redazione di Spazio Sport ha scelto di tenervi compagnia analizzando Pedri, uno dei talenti più cristallini del calcio mondiale e che farà sicuramente parlare di se anche in futuro, Focus on Player torna la prossima settimana con un nuovo campione da analizzare.


Piero Inferrera

Foto: Sky Sport

Comentários


bottom of page