top of page

Foggia-Messina: partita importante ma non decisiva per i giallorossi


5 punti in 6 partite risultano essere un bottino alquanto povero per l'ACR Messina, nulla d' inaspettato però, l'ambiente giallorosso era già pienamente a conoscenza delle difficoltà che avrebbe potuto trovare la squadra durante questa stagione, alla luce anche della turbolenta estate che hanno attraversato i biancoscudati, con i risaputi avvicendamenti sia tra giocatori che nello staff dirigenziale.

Le difficoltà erano già messe in preventivo, tutto ciò però non dovrà fungere da alibi alla squadra di Sullo che è chiamata ad alzare la china dopo due sconfitte consecutive, a preoccupare di più è stata la prestazione opaca contro il Bari, nella quale, praticamente, il Messina non è sceso in campo.

8 gol fatti e 11 subiti, questo è un altro dato che preoccupa i tifosi giallorossi, la squadra dimostra un evidente fragilità difensiva e poca capacità di gestire il risultato una volta passata in vantaggio, basta ricordare la partita contro la Paganese da 4 a 1 a 4 a 4, contro il Palermo da 1 a 0 a 1 a 1 o contro il Picerno da 1 a 1 a 2 a 1, troppe rimonte subite che fanno rammaricare e non poco Vukusic e compagni.

Tutto ciò sembrerebbe il preludio di una stagione avara di soddisfazioni e piena di difficoltà, la bravura della squadra si vedrà se riuscirà a capire il momento e provare a reagire prima di essere risucchiati definitivamente nella sabbie mobili dei bassi fondi della classifica.

Bisogna essere consapevoli del fatto che, comunque vada, non è la promozione l'obiettivo dei giallorossi, ma mantenere la categoria, e in pochi anni riuscire a portare la squadra quanto meno in Serie B, la consapevolezza risiede anche nel fatto che non saranno sicuramente le trasferte come quelle allo stadio 'Zacchieria' di Foggia partite abbordabili da cui accaparrare punti salvezza, ma il Messina ha il dovere di provarci anche perché la squadra di Zeman non risulta assolutamente proibitiva, considerando che attualmente è staccata dalla parte alta della classifica con i suoi 9 punti.

Alla luce del gioco espresso fino ad ora, escludendo la gara interna contro il Bari, i ragazzi di Sullo hanno sempre dimostrato la caparbietà di potersela giocare con qualsiasi avversario.


Domenica alle ore 17:30 andrà dunque in scena la settima giornata del campionato di serie C girone C, che vedrà messe di fronte Foggia e Messina.

Riusciranno i giallorossi a portare i tre punti a casa così da scacciare via i primi fantasmi che iniziano ad aleggiare nell'ambiente biancoscudato?



Piero Inferrera

Foto: Saya


コメント


bottom of page