top of page

Giammoro, la gestione del nuovo pontile rilancia l’area industriale

La Duferco pronta ad assumere la gestione del pontile

La Duferco Terminal Mediterraneo S.p.a. ha formalizzato all’Autorità di sistema dello Stretto il proprio interesse a gestire il pontile di Giammoro. Una notizia che potrebbe sbloccare l’impasse che si è determinata nei mesi scorsi a seguito della gara deserta che aveva bandito l’ente guidato dal presidente Mega.


Il pontile è infatti una infrastruttura strategica, completata all’inizio di quest’anno dopo un lungo e travagliato iter che, una volta operativa, oltre per le Acciaierie sarebbe importante per i retrostanti insediamenti industriali, favorendo lo sviluppo dei traffici marittimi di tutta l’area produttiva della Sicilia tirrenica settentrionale.


L’istanza risale a qualche settimana addietro, ma solo ieri l’Autorità di sistema portuale ne ha dato notizia. La società ha richiesto il rilascio della concessione demaniale marittima del pontile, delle relative opere di raccordo a terra, dei beni demaniali e degli specchi acquei per la gestione commerciale a servizio dei vettori marittimi.

bottom of page