top of page

Giardini Naxos: sciolto il consiglio comunale

Il Consiglio comunale di Giardini Naxos, nel Messinese, si scioglie dopo soli tre anni e due mesi.


Uno scioglimento anticipato che segna la politica giardinese che manda al rogo anche l’ultima possibilità di approvazione del bilancio di previsione 2023-2025. Non si è arrivati neppure a discuterlo perché l'avvio dei lavori è stato bloccato dall'assenza dei necessari cinque componenti. Manca il numero legale. Unici presenti la presidente Arcidiacono, il consigliere di maggioranza Saglimbeni, la consigliere di minoranza Barbagallo e l'indipente Lotta.


Avvisato il commissario ad acta, Domenico Mastrolembo Ventura, che partito da Palermo è arrivato a Giardini Naxos nel pomeriggio e ha approvato in via sostituiva il bilancio di previsione e il documento unico di programmazione, evitando così il rischio di danno erariale e consentire agli Uffici di firmare impegni di spesa e affidamenti. Adesso, il funzionario informerà l’Assessorato delle Autonomie locali della mancata approvazione della delibera e ciò comporterà l’applicazione della sanzione dello scioglimento del Consiglio comunale, con la nomina di un commissario in sostituzione.

Comments


bottom of page