"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Giornata Mondiale della Terra 2021


Si celebra oggi la 51esima Giornata Mondiale della Terra, nata negli Usa è ormai un appuntamento mondiale.

Pensata per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente e alla salvaguardia del pianeta, trae le sue origini dai concetti espressi dalla biologa statunitense Rachel Carson nel libro «Primavera silenziosa» del 1962, un autentico manifesto green. A proporne l’istituzione fu l’attivista per la pace John McConnell: la sua idea, entusiasticamente accolta dall’allora segretario delle Nazioni Unite U Thant, portò alla firma di una proclamazione che ufficializzava, con un elenco di principi e responsabilità precise, un impegno a prendersi cura del pianeta. Fu poi l’attivista Denis Hayes a trasformare per la prima volta la Giornata in un appuntamento globale. Data estremamente significativa, quella del 22 aprile 2016, quando in occasione dell’Earth Day venne firmato l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

Quest’anno il tema centrale è il Restore our Earth (Ripariamo la nostra Terra), con il lockdown le emissioni di Co2 sono diminuite, ma è bastata una piccola riapertura per farle schizzare in alto ai livelli pre-pandemia.

Sono numerosissime le iniziative previste, moltissime in streaming e digitale. Sul sito di Earth Day Italia c’è una mappa che geocalizza le varie iniziative mondiali. RaiPlay ha in programma una maratona di ben 13 ore, con collegamenti con le reti e le radio della tv pubblica.

Consultando Google Earth gli utenti possono scoprire il nostro pianeta in una dimensione completamente nuova. Con la funzionalità chiamata Timelapse possono assistere a quasi quattro decenni di cambiamenti in tutto il pianeta. L’aggiornamento, reso possibile grazie ai dati aperti forniti dal programma Copernicus dell’Unione europea e dai suoi satelliti Sentinel, nonché dalla Nasa e dal programma Landsat del Geological Survey degli Stati Uniti, mostrerà le prove visive dei drastici cambiamenti in atto nel nostro mondo, inclusi gli effetti del cambiamento climatico e del comportamento umano. E’ possibile viaggiare ed esplorare le forme mutevoli delle coste, seguire la crescita delle megalopoli, monitorare la deforestazione e molto altro.

Sul piano geopolitico vi sarà un summit virtuale, organizzato dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden, a cui parteciperanno 40 capi di Stato e di governo da tutto il mondo.