"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Giornate Fai di Primavera: in Sicilia il 5 e 6 giugno


La 29ª edizione delle Giornate FAI di Primavera in Sicilia si svolgerà questo fine settimana. Dal 1993 è il più importante evento dedicato al patrimonio culturale che celebra arte, storia e natura del nostro Paese.

Nel rispetto della normativa vigente per partecipare alle Giornate FAI di Primavera è consigliato prenotarsi sul sito www.giornatefai.it. Gli ingressi saranno disponibili fino all’esaurimento dei posti di ogni turno per garantire la sicurezza di tutti.

L’iniziativa delle Giornate FAI di Primavera si inquadra nell’ambito delle iniziative di raccolta pubblica di fondi occasionale (Art 143, c 3, lett a), DPR 917/86 e art 2, c 2, D Lgs 460/97) nel corso della quale si chiede a coloro che lo desiderano di sostenere il FAI con un contributo minimo. Coloro che scelgono di donare online, se lo gradiscono, possono prenotare il proprio spazio di visita, assicurandosi così l’ingresso dal momento che, per rispettare la sicurezza di tutti, i posti sono limitati. Il contributo suggerito, a partire da 3 euro, viene chiesto liberamente anche in piazza.

Durante le visite sarà necessario rispettare tutte le norme di sicurezza indicate nei cartelli informativi posti all’inizio dei percorsi: è obbligatorio mantenere il distanziamento sociale, evitare di creare assembramenti, indossare la mascherina durante l’intera durata della visita, disinfettare le mani con gli appositi gel situati lungo il percorso e attenersi alle indicazioni date dal personale volontario.

L’edizione di quest’anno delle Giornate FAI di Primavera è stata insignita della Targa del Presidente della Repubblica: un riconoscimento che riempie di orgoglio e che è doveroso dedicare ai volontari delle Delegazioni e Gruppi FAI attivi in tutta Italia, vero motore dell’evento nel solco del principio di sussidiarietà regolato dall’articolo 118 della Costituzione. Sono loro che, con encomiabile entusiasmo, generosità e passione civica, hanno reso possibili questi giorni di festa dedicati al patrimonio d’arte e natura italiano, la cui organizzazione ha richiesto uno sforzo speciale portato avanti con impegno incessante nei mesi in cui l’Italia era ferma a causa dell’emergenza.

Ville e parchi storici, residenze reali e giardini, castelli e monumenti che svelano spazi sorprendenti, aree archeologiche e musei insoliti; orti botanici, percorsi naturalistici e itinerari in borghi che custodiscono antiche tradizioni: l’elenco dei beni visitabili durante le Giornate FAI di Primavera 2021 in Sicilia è consultabile sul sito www.fondoambiente.it Sono 42 i luoghi che è possibile visitare in tutta la regione, alcuni dei quali poco conosciuti o accessibili in via eccezionale, a Messina sarà aperto il Forte Ogliastri.