"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Giostra di panchine in Serie A tanti allenatori pronti a cambiare club per la prossima stagione


Il mestiere dell'allenatore si sa, è molto complicato, spesso sono proprio gli allenatori ad essere posti sul banco degli imputati quando i risultati delle proprie squadre non arrivano, e nella maggior parte dei casi vengono messi alla porta dai rispettivi presidenti.

Molte società al momento sono al lavoro per capire quale possa essere il futuro dei propri tecnici, la Roma è una di queste, infatti Fonseca, dopo la sonora sconfitta subita contro il Napoli è finito sulla graticola, i problemi dei capitolini non sono riconducibili solo all'ultima sfida di campionato, ma lo spogliatoio giallorosso accusa già qualche scricchiolio da parecchi mesi, basti ricordare il litigio tra Dzeko e appunto Fonseca, che ha portato l'attaccante bosniaco a non essere convocato per parecchie partite.

Inoltre la Roma soffre una mancanza di personalità contro le grandi squadre, non a caso tutti gli scontri diretti con le big del nostro campionato non hanno portato alcuna vittoria, a Trigoria quindi si valuta il profilo di Maurizio Sarri, che potrebbe tornare ad allenare dopo essere scomparso dai radar per circa un anno, a seguito dell'esperienza in chiaroscuro con la Juve, con cui ha comunque vinto lo scudetto la passata stagione.

Sarri non è ricercato solo dalla Roma, anche il Napoli sta sondando il terreno per portare l'allenatore toscano all'ombra del Vesuvio, sarebbe un grande ritorno, dato che Sarri è stato sulla panchina del Napoli dal 2015 al 2018 regalando spettacolo e bel gioco ai propri tifosi, contendendo lo scudetto alla Juve.

La società di De Laurentis valuta anche altri profili, come quello di Massimiliano Allegri, che ha annunciato pochi giorni fa che sicuramente la prossima stagione tornerà ad allenare, altri candidati a sedere sulla panchina azzurra sono Juric, Italiano e De Zerbi, la cosa certa in casa Napoli è che la prossima stagione non continuerà con Gattuso come allenatore.

Un altra situazione di stallo vi è in casa Lazio, dove le trattative per il rinnovo di contratto di Simone Inzaghi sono bloccate, l'allenatore ha dato priorità alle offerte biancocelesti fino ad Aprile, dopo ascolterà anche altre proposte, in pole per il futuro di Inzaghi potrebbe esserci la Juve, qualora non dovesse confermare Andrea Pirlo.

Sulla lista della Lazio i nomi sul taccuino del direttore sportivo Tare sono quello di Mihajlovic, che è in bilico a Bologna, e quello di Luca Gotti attualmente all'Udinese.

L'attuale campionato deve ancora volgere al termine, ma le società già programmano la prossima stagione, che porterà con se tanti cambi sia di giocatori ma soprattutto di allenatori, e di conseguenza tante squadre saranno pronte a modificare la propria identità di gioco, prepariamoci quindi a grandi novità sulle panchine della prossima stagione, e magari di vedere allenatori guidare squadre che non ci saremmo mai aspettati, basti pensare ad Antonio Conte, bandiera da giocatore della Juventus, ma che adesso è alla guida tecnica degli acerrimi rivali storici dell'Inter.



La Redazione Sportiva

Piero Inferrera