top of page

I volontari dell’associazione Chirone tornano dalla missione in Madagascar


Prevista il 17 settembre la conferenza a Palazzo D’Amico



La pianta della solidarietà non smetterà mai di dare il suo frutto finché verrà riconosciuto il sacrificio degli uomini generosi e l’unione degli intenti sosterrà anche il compimento di azioni benefiche e solidali. È per questo che, tra le associazioni onlus delle provincia, l’associazione Chirone di Messina presieduta dal dr. Oculista Antonino Rizzotti, rende partecipe la collettività dell’ultima missione sanitaria gratuita e volontaria compiuta da qualche giorno e dopo tre anni di fermo pandemico, quale riserva del seme della cura.


Di rientro dal continente africano, affinché la missione  possa essere seme di concreta azione umanitaria, i 4 volontari dell’associazione Chirone di Messina, dott.ri  Antonino Rizzotti, Giovanni Chillè, Salvatore Bellino e Federico Di Mauro, in una conferenza indetta sabato 17/09/2022 alle ore 11:00,  presso Palazzo D’Amico di Milazzo, in via Marina Garibaldi 153, incontreranno la stampa per rendere partecipe la cittadinanza e i sostenitori, dell’esperienza dal grande valore solidale e benefico appena conclusa a Tuléar, provincia sud-occidentale del Madagascar.


L’Associazione Chirone, nata nel 1989, si autofinanzia grazie al contributo del 5 per mille, alle donazioni di ditte farmaceutiche, di fondazioni benefiche e da più di 25 anni si occupa di attività sanitaria gratuita e volontaria nei paesi in via di sviluppo realizzando in particolar modo missioni oftalmologiche in Africa, come in Eritrea, Nicaragua, Kenya e Costa D’Avorio. A portare avanti l’associazione con determinazione, il presidente, Dr. Oculista Antonino Rizzotti, il resp. relazioni esterne, Dr Christian Asaro e il portavoce del presidente Dr. Antonino Denaro. L’evento ha il patrocinio del Comune di Milazzo.

Il progetto solidale, supportato nel tempo, vuole essere uno strumento organizzativo per chi sente il bisogno di concretizzare la solidarietà con uomini e popoli provati dal sottosviluppo. Un pensiero viene rivolto al sig.Giacomo Caprí che è stato anima e pilastro dell'Associazione lasciando nelle precedenti missioni grande entusiasmo, gioia e umanità.

Kommentare


bottom of page