top of page

Lega Pro Gir. C: l'analisi dell'ottava giornata



Anche l'ottava giornata del Girone C del campionato di Lega Pro si è conclusa, e come sempre non sono mancati gol, spettacolo e colpi di scena. Sabato sono andate in scena Avellino-Virtus Francavilla terminata con il successo dei Campani per 1-0, grazie alla rete sul calcio di rigore di Gagliano; e ACR Messina-Monterosi Tuscia terminata con il punteggio di 3-1 a favore degli ospiti. Sconfitta, la quarta consecutiva, che è costata la panchina al tecnico giallorosso Sasà Sullo. Domenica, invece, si sono disputati tutti le altre gare; il big match Palermo-Foggia ha visto dominare gli uomini rosanero che hanno portato a casa la vittoria con un netto 3-0. Grazie a questi tre punti i siciliani fanno un balzo in avanti in classifica e si piazzano al terzo posto a quota 13 punti. Stesso punteggio per Latina-Picerno, con i laziali che ritrovano una meritata vittoria dopo oltre un mese. Vittoria anche per il Catania che, contro la Juve Stabia, vince per 3-2 e ottiene il secondo successo consecutivo. Vince anche il Bari che regola il Turris per 4-2 e mantiene la testa della classifica con 20 punti. Sconfitta per la Fidelis Andria che subisce 2 gol dal Potenza, e porta a tre la serie di sconfitte consecutive. Cade in casa la Paganese che perde 2-0 contro il Catanzaro, adesso al secondo posto in classifica. 1-2, invece tra Monopoli e Campobasso; mentre Taranto e Vibonese terminano a reti bianche la loro sfida.


Domenica 17 ottobre si svolgerà la 9a giornata.




Giuseppe Cannistrà

Comentários


bottom of page