top of page

Messina, fondi manutenzione straordinaria delle strade cittadine



mancanza di risorse per la sistemazione di alcune strade che dovranno essere percorse durante la tappa del Giro d’Italia che transiterà nella nostra città l’11 maggio


In merito alla mancanza di risorse per la sistemazione di alcune strade che dovranno essere percorse durante la tappa del Giro d’Italia che transiterà nella nostra città l’11 maggio, i consiglieri comunali Nello Pergolizzi, Serena Giannetto, Francesco Cipolla e Alessandro De Leo scrivono una nota per questioni di trasparenza in riscontro ad alcune prese di posizione di alcuni consiglieri facendo riferimento ai lavori della I° commissione consiliare del 14 febbraio . Ad oggi, - scrivono- è giusto che i cittadini messinesi sappiano che per una scelta, libera per carità, dei consiglieri comunali che si oppongono all’Amministrazione, le somme per la manutenzione straordinaria delle strade, non risultano disponibili”.

Sarebbe corretto ed auspicabile, secondo i citati consiglieri, nei confronti della città e di tutti i messinesi, che i signori Consiglieri Comunali, che hanno deciso liberamente di non votare la delibera entro il 31.12.2021, abbiano almeno il coraggio di assumersi la responsabilità politica di tale scelta.

Nel ritenere corretto di dover fare chiarezza in merito, in dettaglio aggiugono che, i fondi per la manutenzione straordinaria delle strade, già accantonati dall’amministrazione De Luca nell’avanzo di amministrazione vincolato e destinato (euro 1.598.671,00) non sono disponibili per esclusiva responsabilità di parte del consiglio comunale per non aver votato la proposta di delibera relativa al conto consuntivo 2020, entro il 31 dicembre 2021 e, a tutt’oggi, neanche il bilancio di previsione 2022. L’approvazione da parte del Consiglio Comunale del “Rendiconto di Gestione” (cd Consuntivo) entro il 31.12.2021 che, avrebbe consentito all’Amministrazione di poter impegnare una parte dell’avanzo di amministrazione (somme non spese nel corso dell’anno 2020), applicandolo mediante una variazione al bilancio 2021, oltre per una serie di spese vincolate per legge, anche per finanziare la realizzazione degli Interventi di manutenzione straordinaria delle strade.

“ Infatti, - continuano- la mancata approvazione del conto consuntivo entro il 31.12.2021 e la sua approvazione all’inizio del 2022, ha fatto sì che le relative somme risultate dell’avanzo siano applicabili al bilancio di previsione del 2022, allorquando il Consiglio Comunale (questo o eventualmente il prossimo) lo approverà definitivamente.

Comments


bottom of page