top of page

Messina-Palermo: sale la febbre derby




Un'amministrazione incapace di rendere agibile il 'San Filippo' in tempi accettabili per ospitare le gare interne del Messina, e che ha messo in ridicolo la stessa società ACR Messina di fronte ad un'intera serie C, non deve e non può macchiare ciò che è il derby più antico di Sicilia, che purtroppo si giocherà lontano dallo stadio 'Franco Scoglio', e traslocherà al 'Luigi Razza' di Vibo Valentia.

Si affrontano due squadre che hanno poco a che vedere con questa categoria, se il Palermo si candida come una delle potenziali formazioni per raggiungere la B, l'ACR dal canto suo ha sorpreso nelle sue prime due uscite stagionali, e nonostante il pareggio clamoroso per 4 a 4 contro la Paganese, la squadra di Sullo si avvicina al big match con tanto entusiasmo.

L'ultimo derby giocato tra giallorossi e rosanero al 'San Filippo' risale alla stagione 2006/2007, anno in cui poi il Messina retrocedette in serie B.


Nel frattempo, una nota slegata dal campo, ma estremamente importante in chiave sociale è che l'ACR Messina è una delle prime società di calcio italiane a partecipare attivamente alla campagna vaccinale.


Andiamo a vedere le probabili formazioni della sfida valevole per la seconda giornata del campionato di serie C girone C:

ACR Messina (4-4-2) Lewandowski; Morelli, Celic, Mikulic, Sarzi Puttini; Simonetti, Damian, Konate, Milinkovic; Balde, Adorante.

Palermo (3-4-2-1) Pelagotti; Peretti, Lancini, Marconi; Almici, De Rose, Luperini, Giron; Dall'Oglio, Floriano; Brunori.


Appuntamento quindi a Sabato 4 Settembre allo stadio 'Luigi Razza' di Vibo per Messina-Palermo, una partita lontano dalla città, ma vicina al cuore e ai ricordi dei tifosi del Messina, che finalmente assaporano il calcio, quello vero o quasi.


Piero Inferrera

Foto: ACR Messina instagram



Comments


bottom of page