top of page

Milazzo, via libera dal ministero per la zona a traffico limitato al Tono



Zona a traffico limitato del Tono, dal ministero delle Infrastrutture arriva il via libera. Nella giornata di oggi gli uffici del dicastero romano hanno inviato a palazzo dell’Aquila il decreto firmato dal direttore generale, ing. Vito Di Santo che autorizza il Comune di Milazzo “all’installazione ed all’esercizio di complessivi sette impianti. Tre per l’accesso all’Area Pedonale Urbana, in corrispondenza di via Orione all’intersezione con via Tono, via Eolie all’intersezione con via Tono, via Maestrale all’intersezione con via Tono e quattro per la rilevazione degli accessi di veicoli, nella zona a traffico limitato, in corrispondenza di via Tono all’intersezione con via Magnolie, via Magnolie all’intersezione con via Tono, via Nettuno all’intersezione con via Tono e via dei Corsari all’intersezione con via Tono. Adesso quindi occorrerà procedere all’installazione delle telecamere nei varchi e della relativa cartellonistica e sia la Ztl che l’area pedonale (Apu) nelle strade adiacenti al quartiere saranno operative. In linea di massima ciò dovrebbe avvenire nel mese di luglio.

La Zona a traffico limitata interesserà via Tono, dall’incrocio con via delle Magnolie a piazza Angonia (lato est), via delle Magnolie, via Nettuno e via dei Corsari. Potranno accedere i residenti, coloro che si trovano in affitto regolarmente registrato, i proprietari di immobili non residenti (avranno diritto ad un solo permesso occasionale e straordinario), e i titolari delle attività artigianali e commerciali che potranno richiedere un permesso per le sole operazioni di carico e scarico e altre categorie. La richiesta del permesso dovrà essere presentata al Comune e rilasciata dal comando di polizia locale. Il controllo dei mezzi autorizzati avverrà telematicamente attraverso il sistema di sorveglianza installato in prossimità dei varchi d’accesso, otto in tutto nelle varie stradine che conducono al Tono. «Questi portali elettronici – spiega il comandante della Polizia locale, Giuseppa Puleo – verificheranno se le targhe dei veicoli in ingresso siano presenti in apposite banche dati dei soggetti autorizzati (white list) in modo da poter avere contezza di chi ha oltrepassato il varco senza avene diritto”. Le Apu invece interesseranno via Orione, via Eolie e via Maestrale. Qui l’accesso sarà consentito solo ai veicoli delle persone diversamente abili, limitatamente per la sosta sullo stallo personalizzato e ai residenti per l’accesso ai passi carrai, con limite di velocità massima di 10 Km/h. «Sono certa – ha affermato l’assessore Beatrice De Gaetano – che l’attivazione di Ztl e Apu – al Tono produrrà benevoli effetti sulla circolazione, grazie ad una minor presenza di veicoli e quindi a migliori ricadute in termini di sicurezza, tutela dell’ambiente». “Siamo contenti che in tempi brevi, meno di tre mesi il Ministero abbia autorizzato l’intervento – ha detto il sindaco Pippo Midili – per poter dare soluzioni all’emergenza viabilità al Tono. Grazie alla Ztl avremo delle zone decongestionate dal traffico, i flussi veicolari potranno essere gestiti in maniera più accorta con riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico. Con questa regolamentazione credo che chi vorrà raggiungere quello che viene definito giustamente un “angolo unico” della nostra riviera, potrà maggiormente apprezzarne la bellezza».

Comentários


bottom of page