top of page

Policlinico di Messina,“Update in endocrinologia e diabetologia pediatrica”13-14 maggio


Un focus in memoria del prof. Filippo De Luca.



Diabete e malattie endocrine in età pediatrica, complicanze e nuove opportunità terapeutiche, ma anche pubertà precoce, obesità adolescenziale, anoressia, patologie ossee, le criticità nei percorsi diagnostici: sono questi alcuni degli argomenti, oggetto di approfondimento, nel focus “Update in endocrinologia e diabetologia pediatrica”, in programma venerdì 13 e sabato 14 maggio nell’aula magna pediatrica del padiglione NI del Policlinico “G. Martino” di Messina, intitolata al compianto Filippo De Luca (foto sotto).

Il convegno a sua volta dedicato alla memoria dell’illustre professore scomparso improvvisamente tre anni fa, considerato un “maestro” nell’ambito della pediatria per aver guidato per diversi anni la scuola del nosocomio universitario, è curato dai docenti Malgorzata Wasniewska e Fortunato Lombardo, in qualità di responsabili scientifici, ed è promosso dal Dipartimento di Patologia Umana dell’adulto e dell’età evolutiva e dall’UOC di Pediatria, diretta fino a qualche settimana fa da Giovanni Battista Pajno, recentemente venuto a mancare e che dicono gli organizzatori “presidierà “idealmente” l’assise”.

“Le novità dal punto di vista clinico e scientifico per questo tipo di malattie sono in continua evoluzione e vengono favorite dai costanti e rapidi progressi” si legge nella nota. Da qui nasce la necessità di un aggiornamento costante del pediatra, e pertanto, per gli stessi, l’obiettivo del corso è di fornire un’analisi a tutto campo su argomenti specifici dell’endocrinologia e della diabetologia pediatrica, grazie alla presenza di numerosi specialisti, accendendo anche i riflettori sullo stato dell’arte di talune patologie rare di origine endocrinologica.

L’evento, con inizio alle ore 14.30 di venerdì 13, ha un approccio multidisciplinare ed è suddiviso in sei sessioni in cui si parlerà di argomenti specialistici, ma con un taglio pratico per il pediatra di famiglia. Verranno infatti approfonditi il diabete tipo 1 e le sue complicanze, la pubertà precoce, il rachitismo ipofosfatemico e l’acondroplasia, l’obesità infantile e adolescenziale, la bassa statura e la terapia con ormone della crescita, le disgenesie gonadiche, gli effetti sul sistema endocrino dell’anoressia e le patologie tiroidee dal neonato all’adolescente.

L’UOC di Pediatria è ormai da diversi anni un Centro di riferimento per le patologie endocrinologiche croniche e rare per tutto il territorio siciliano e calabrese.

Del comitato scientifico fanno parte: Domenico Corica, Stefano Passanisi e Giorgia Pepe; coordinatori, Tommaso Aversa, Maria Francesca Messina, Giuseppina Salzano e Mariella Valenzise. Il corso, patrocinato da SIEDP (società italiana endocrinologia e diabetologia pediatrica), Simpef Sicilia (sindacato medici pediatri di famiglia), Fimp Calabria (federazione italiana medici pediatri) e Fimp Messina, è accreditato ai fini ECM con 7 punti. Per info: segreteria organizzativa www.samacongressi.it.

Nelle foto di copertina: i promotori del congresso Malgorzata Wasniewska e Fortunato Lombardo.

Comments


bottom of page