top of page

Approvata la prima tesi di laurea in lingua siciliana

La prima tesi di Laurea in lingua siciliana è stata approvata. Il Sì arriva dall’Università di Catania. Un evento, questo, che segna il ritorno del siciliano nei documenti ufficiali, per la prima volta dal 16esimo secolo.


L'autore, Alessandro Saraceno, ha compiuto una profonda esplorazione dell’uso del siciliano nel Web e lo ha fatto esaminando l’ortografia dei commentatori e le curiosità fornite dai gruppi online, studiando le pagine dedicate alla normazione della lingua e valutando le prospettive future di questa lingua meravigliosa.


Attraverso l'esame del passato e l'osservazione dell'evoluzione etimologica della lingua siciliana, sono venuti in emersione esempi di lessicografia che è sempre contemporanea.


All'interno del documento un saggio argomentativo complementare che spiega, già con il suo titolo "Pirchì ‘na tesi in sicilianu?", l’importanza e la dignità della pubblicazione di una tesi nella lingua siciliana. Entrambi, tesi e saggio, saranno pubblicati in un volume unico per diventare un punto di riferimento per le future generazioni.

Kommentare

Kommentare konnten nicht geladen werden
Es gab ein technisches Problem. Verbinde dich erneut oder aktualisiere die Seite.
bottom of page