top of page

Barcellona Pozzo di Gotto: nasce il Kiwanis Club, il presidente sarà Luigi La Rosa

Si è svolta sabato la cerimonia di conferma del presidente Luigi La Rosa, con l’investitura dei Soci Fondatori, per il Kiwanis di Barcellona Pozzo di Gotto.

Sabato sera si è tenuta la cerimonia di consegna della Charter direttamente dal Governatore del Distretto Italia – San Marino, Angela Catalano, al presidente del Neo Club Kiwanis Barcellona del Longano, il commercialista Luigi La Rosa.


Nel corso della cerimonia Angela Catalano nella qualità di Governatore del Distretto Italia – San Marino, ha anche eseguito l’investitura dei primi membri: Saro Torre con la carica di Tesoriere, Ornella Scibilia con la carica di segretario, Alessia Scibilia, Alessandro Cattafi che ha svolto il compito di cerimoniere, Dario Conti e Giuseppe Famà.

Il Kiwanis Club nasce come Club Service, ed è presente in tutto il mondo. Al centro del suo progetto c'è il sostegno attivo dei valori umani, dei bambini e della collettività. Aspetti che il mondo Barcellonese ha bisogno di curare con estrema attenzione, oggi più che mai. Per migliorare Barcellona infatti, bisogna per il Club, sostenere i bambini affinché le generazioni di domani siano il meglio. Un club che curi gli interessi dei più piccoli mancava in città, ma fortunatamente questa mancanza, è stata finalmente colmata.

Presenti alla serata le più alte autorità Kiwaniane dei distretti locali e degli altri Club Service come il presidente del Rotary Club di Barcellona P.G. Concetto Li Mura, ma che ha visto altresì protagoniste anche prestigiose cariche politiche, come la Senatrice Ella Bucalo di Fratelli d'Italia, il Senatore Antonino Germanà della Lega, il deputato all'Ars Pino Galluzzo di Fratelli d'Italia e il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto, Pinuccio Calabrò.



Le dichiarazioni del Presidente del Kiwanis Club di Barcellona Pozzo di Gotto, Dott. Luigi La Rosa

«Ci saremo per dare un conforto e regalare un sorriso ai bambini e alle famiglie che ne hanno di bisogno. Possano i sorrisi dei bambini, cancellare le guerre».



Le dichiarazioni della Senatrice di Fratelli d'Italia, Ella Bucalo

«Sono lieta di essere stata invitata questa sera, vedendo le finalità dell'iniziativa, ritengo che sia importante dedicare la vita all'infanzia e all'adolescenza, temi a me molto cari visto che ho lavorato con i ragazzi. Avevo proposto una legge a tutela dei giovani e dei bambini che soffrono di autismo, ma purtroppo la legge non è stata approvata, ma non smetterò di lottare per loro».



Le dichiarazioni del Senatore della Lega, Antonino Germanà

«Partecipo per la prima volta ad un incontro con il Kiwanis e sono contento del loro invito. Noi politici abbiamo il dovere di sostenere le associazioni che supportano il bene e il futuro dei giovani come il Kiwanis Club».



Le dichiarazioni del Deputato di Fratelli d'Italia all'Ars, Pino Galluzzo

«Come hanno detto in precedenza i miei colleghi, le istituzioni hanno il dovere di sostenere associazioni come il kiwanis Club. E' stata una mia proposta quella di raddoppiare i centri a sostegno dei bambini affetti di Autismo nella provincia di Messina, e altri progetti stanno per essere ultimati. L'unico paradosso è che l'aiuto si arresta quando i ragazzi compiono la maggior età, va da se che dobbiamo cooperare per il superamento di questa norma».





bottom of page