"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Estate 2021, le mete più gettonate dagli italiani: PUGLIA, SICILIA E SARDEGNA


Quali sono le mete al mare preferite dagli italiani per l’estate 2021? Sul podio la Puglia con 12,1 milioni di presenze turistiche previste, la Sicilia con 9,8 milioni e la Sardegna con 8,8 milioni. A metterlo in evidenza è il tour operator italiano Speed Vacanze che rilancia i viaggi-esperienza per single italiani e i viaggi di gruppo, proiettandosi in scenari di ripartenza turistica, in Italia, che indicano un recupero della domanda del 2019 del 66,5%. Si tratta di una ripresa della domanda complessiva, spinta prevalentemente da quella domestica mentre, per la piena ripresa delle presenze straniere dovrà ancora attendersi (l’anno scorso sia gli arrivi che le presenze si erano più che dimezzati, con punte del -68% per il turismo internazionale). Per la Puglia si prevedono 12,1 milioni di presenze turistiche nel 2021, con un recupero della domanda del 2019 del 77,6% a fronte della perdita del 44,2% del 2020. Per la Sardegna si prevedono 8,8 milioni di presenze turistiche nel 2021, con un recupero della domanda del 2019 del 58,3% a fronte della perdita del 63% del 2020. Per la Sicilia si prevedono 9,8 milioni di presenze turistiche nel 2021, con un recupero della domanda del 2019 del 63,6% a fronte della perdita del 62,5% del 2020. «Per poter continuare ad intercettare una domanda in profonda trasformazione il settore turistico dovrà necessariamente adeguare la sua offerta» spiega Giuseppe Gambardella, ideatore di Speed Vacanze. È proprio la vacanza esperienziale che quest’estate va per la maggiore, un viaggio in cui socializzare e sperimentare. Insomma sarà un’estate di ripresa questa del 2021 per tutti quei tour operator che come SpeedVacanze.it hanno puntato sull’esperienzialità del viaggio, sul percorso piuttosto che sulla destinazione, che non importa più quanto lontana possa essere. Anzi è proprio il turismo di prossimità una delle soluzioni avanzate dalla maggior parte degli operatori del turismo per rilanciare il settore e trasformare l’emergenza in opportunità.