top of page

Focus su Spezia-Inter: precedenti, statistiche e come stanno le due squadre

Spezia-Inter è una delle sfide presenti all’interno del programma della 26a giornata di Serie A. I liguri non hanno ottenuto il cambio di rotta sperato dopo l’esonero di Gotti e il conseguente approdo in panchina di Leonardo Semplici. Proprio per questo, Nzola e compagni, sono alla disperata ricerca di punti salvezza per provare a garantirsi la permanenza in massima serie anche per la prossima stagione. Stessa necessità di far punti, ma obiettivo totalmente diverso per l’Inter. I nerazzurri, con il Napoli ormai in fuga solitaria verso lo scudetto, devono assolutamente consolidare il secondo posto, così da potersi garantire la partecipazione alla prossima edizione della Champions League. Di seguito, tutto quello che c’è da sapere su Spezia-Inter: statistiche, precedenti e come stanno le due squadre.

Come arriva lo Spezia

Lo Spezia è reduce dal pareggio interno per 0-0 contro il Verona. La squadra allenata da Semplici si trova attualmente diciassettesimo posto in classifica con 21 punti. Un piazzamento che certamente non permette di stare tranquilli ai tifosi delle aquile. In vista del difficile match contro l’Inter, i liguri non potranno contare su Moutinho, Zoet, Simone Bastoni e Holm per problemi fisici. Mentre Reca e Marchetti rimarranno fuori causa squalifica.


Come arriva l’Inter

L’Inter ha ritrovato una vittoria molto importante per il morale, ma anche per la classifica, contro il Lecce. I nerazzurri sono in solitaria al secondo posto e non possono permettersi di perdere colpi contro una squadra sulla carta sfavorita come già accaduto molte volte in questa stagione. Per la sfida contro lo Spezia, per Inzaghi c’è qualche defezione relativo alle condizioni fisiche di Skriniar che è rimasto fuori dai convocati. Out anche Correa che rimarrà ad Appiano Gentile per recuperare a pieno per la gara di coppa contro il Porto. Nessun squalificato per la truppa nerazzurra con il solo Dumfries in diffida.


Le statistiche sulla partita

Lo Spezia, con 41 gol subiti è la terza peggior difesa della Serie A alle spalle di Cremonese e Salernitana. Non migliore lo score in fase offensiva, con le aquile ferme a quota 21 gol, di cui 11 segnati da M’bala Nzola. Solo Verona (20) e Sampdoria (11) hanno fatto peggio. Sui 21 punti conquistati fino a questo momento, i liguri ne hanno racimolati 13 in casa e 8 in trasferta.

L’Inter ha il secondo miglior attacco della Serie A con 46 gol, i nerazzurri però si sono dimostrati molto fragili in difesa con 28 reti subite. I ragazzi di Inzaghi hanno totalizzato 33 punti in casa e soltanto 17 in trasferta. Ma il dato che fa maggiormente riflettere è il netto divario dei gol subiti a San Siro (6) contro quelli subiti fuori casa (22). Attenzione dunque a possibili sorprese in vista di Spezia-Inter considerando il rendimento dei nerazzurri poco costante lontano dal Meazza.


Pietro Inferrera

Foto: Sky Sport

Kommentare


bottom of page