top of page

“L’albero dei desideri”. Il concorso ideato dalla Questura di Messina




E’ stata inaugurata stamattina l’iniziativa “L’albero dei desideri”, realizzata dalla Questura di Messina in sinergia con l’Associazione Confesercenti – Area Metropolitana di Messina e con la collaborazione del Comune di Messina e del Teatro cittadino Vittorio Emanuele. Il concorso si inscrive nella più ampia campagna di intensificazione dei controlli sul territorio denominata “Natale in Sicurezza”, volendo coinvolgere in prima linea i cittadini più giovani in un percorso di cultura della legalità e della sicurezza.

Nel cortile della Questura, alla presenza del Questore di Messina Gennaro Capoluongo, del Presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella, dell’Assessore alla Cultura Vincenzo Caruso e del Presidente del Teatro Vittorio Emanuele Orazio Miloro, alcuni giovani alunni degli istituti comprensivi “Pascoli Crispi” e “Verona Trento Majorana” hanno assistito all’accensione de L’albero dei desideri”. Si tratta di un abete donato dal Comando Corpo Forestale - Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina, del quale era presente il Dirigente Giovanni Cavallaro, addobbato con il prezioso supporto di Confesercenti Messina e sotto cui è stata collocata una speciale urna che accoglierà i “desideri” di tutti gli studenti e i giovani che vorranno rispondere alla domanda: «Cosa desideri dalla Polizia di Stato per un mondo più sicuro?».

Durante l’intero periodo delle festività natalizie, fino al 6 gennaio 2022, tutti i giovani interessati potranno scrivere la loro letterina e concordare con la Questura di Messina (telefonando al 090 366584/527 oppure scrivendo a gab.quest.me@pecps.poliziadistato.it) una giornata in cui venire a depositarla ai piedi dell’albero, in compagnia dei poliziotti. Subito dopo l’Epifania, una commissione composta dai rappresentanti delle istituzioni coinvolte individuerà i tre elaborati migliori, che verranno premiati nel corso di un evento appositamente organizzato nel mese di gennaio presso il Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

Durante la cerimonia di accensione dell’albero, è stata, altresì, presentata l’immagine che accompagnerà l’intera campagna “Natale in Sicurezza” e che, sotto forma di vetrofania, sarà simbolicamente distribuita da Confesercenti ed affissa nelle vetrine dei negozi della cittàe della provincia, con lo scopo di promuovere una cultura della legalità e del rispetto delle regole condivisa con la Polizia di Stato, in un’ottica di deterrenza e di simbolica partecipazione di tutti (studenti, cittadini, commercianti, istituzioni) al sistema sicurezza.

Comentarios


bottom of page