"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Look da Red Carpet


Torna il glamour degli Oscar con gli abiti di alta moda, ma anche le sneaker e i Crocs dorati. Steven Soderbergh, il producer e regista della serata, era stato chiaro: niente felpe o pigiami come ai Golden Globes. Ma Chloé Zhao si è presentata in sneaker bianche e tracolla "hobo", in linea con il suo personaggio, e con due lunghe treccine.

Di tendenza le scollature vertiginose delle dive, con Maria Bakalova di "Borat" in un Louis Vuitton candido dalla gonna di tulle oversize. Carey Mulligan di "Una donna promettente" in lame' dorato extralarge di Valentino, Regina King con un Louis Vuitton dalle maniche ampie come ali di farfalla, Angela Bassett in Alberta Ferretti con un abito nuvola rosso con gigantesco fiocco e Vanessa Kirby che sembrava una colonna rosa pallido davanti ai flash dei fotografi ed ha occupato un paio di poltrone una volta seduta a tavola. La gonna piumata di Laura Dern, una delle presentatrici, e Amanda Seyfried di "Mank" in un Armani Privé scarlatto dalla scollatura mozzafiato e la gonna plissettata.




Tanto bianco e soprattutto tanto oro, dal doppiopetto Brioni di Leslie Odom Jr ai Crocs dorati di Questlove, il direttore musicale della cerimonia. Poi Andra Day in Vera Wang, Laura Pausini in Valentino come i due smoking, uno bianco e uno nero, di Diane Warren. Tanti stilisti italiani oltre a Valentino hanno vestito le star di Hollywood, Bottega Veneta per Daniel Kaluuya, Dolce e Gabbana per Halle Berry, Alberta Ferretti per Angela Bassett, il Gucci premaman di Emerald Fennell e Giorgio Armani che ha vestito anche Glenn Close, al suo ottavo Oscar mancato per "Elegia Americana".