top of page

Ok vaccino in gravidanza o allattamento: domani le ostetriche alla Fiera di Messina



"Forniamo un vademecum utile con le regole e prescrizioni da seguire”. Sono le parole del Commissario per l'emergenza Covid di Messina, Alberto Firenze, che si riferisce alle donne in gravidanza o allattamento qualora vogliano decidere se possono ricevere, o meno, il vaccino anti-Covid. L'importante è seguire alcune regole:


Domani (domenica 23 gennaio), nei locali della Fiera di Messina, verrà istituito un punto informativo dove specialiste ostetriche forniranno tutte le risposte e le infornato necessarie. A volere l'iniziativa, promossa in collaborazione con l’Ordine provinciale delle ostetriche, presieduto da Maria Santo, l’Ufficio Covid di Messina, guidato dal commissario Alberto Firenze.


“Un progetto utile a spiegare come, quando e perché fare il vaccino - sottolinea Firenze - forniamo un vademecum con domande e risposte ai dubbi più comuni relativi al contagio e alla prevenzione del coronavirus”. Nella guida pratica si possono trovare consigli e indicazioni, quale, ad esempio, se il partner è positivo non può assistere al parto e la donna deve fare subito un tampone.


E ancora: le donne incinte sono a rischio di infezioni respiratorie come le altre persone ma per fortuna, stando ai dati scientifici, non hanno un rischio maggiore in particolare per il covid (come invece valeva per atri virus come la SARS e l’H1N1); devono sempre sottoporsi a controlli e visite previste per il periodo della gravidanza e maternità rispettando le norme anti covid; è rarissimo che il virus covid sia tramesso durante la gravidanza ma il neonato può essere contagiato dopo la nascita.


Tra le indicazioni anche: necessario fare una tac per valutare eventuali complicazioni polmonari del nascituro; da evitare assolutamente il parto in acqua che può comportare un eventuale contagio del covid per via fecale. Per quanto riguarda l’allattamento: è sempre consigliabile nutrire il neonato col latte materno per tutti i noti benefici che esso comporta, ma bisogna usare sempre la mascherina e rispettare con scrupolo tutte le norme igieniche sia da parte della mamma che da parte dei familiari, nonni, parenti che si avvicinano al bimbo.

Comments


bottom of page