"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Un Milan mai domo deve arrendersi al genio di Pogba, la Roma ha vita facile contro lo Shaktar



Un confronto che richiama ad un passato glorioso pieno di trofei è sicuramente quello tra Milan e Manchester United. Il doppio confronto tra andata e ritorno se lo sono aggiudicati i Red Devils, che dopo l'1 a 1 dell'andata si impongono per 1 a 0 in casa dei rossoneri. Luci a San Siro per Paul Pogba che dopo aver visto il primo tempo dalla panchina subentra per i secondi 45 minuti al posto di un opaco Rashford, ed è proprio il francese campione del mondo a fare il gol qualificazione che permette alla squadra di Solskjaer di approdare ai quarti di finale di Europa League.

L'eliminazione del Milan non cancella l'ottima stagione fino a questo momento disputata dalla squadra di Pioli, che oltre ogni aspettativa si trova al secondo posto in classifica a meno nove punti dai cugini nerazzurri.

Se l'obiettivo scudetto appare ormai sfumato, adesso bisogna rimboccarsi le maniche per agguantare un posto in Champions League, competizione dalla quale il Milan manca da troppo tempo.

L'altra squadra italiana impegnata ieri in Europa League è stata la Roma, che annienta lo Shaktar Donetsk e passa ai quarti di finale, determinante la doppietta di Borja Mayoral che a causa di qualche frizione tra Dzeko e Fonseca si è ritagliato uno spazio importante tra le fila giallorosse.

La Roma è l'unica squadra italiana a essere ancora in gioco in una competizione Europea, allora non resta che sperare che la squadra capitolina possa raggiungere e vincere la finale in programma il 26 Maggio allo stadio Ernega Gdansk di Danzica.




Piero Inferrera

La Redazione Sportiva