top of page

San Filippo del Mela(Me), torrente Floripotema usato per buttare suppellettili, giocattoli e rifiuti



Ancora una volta, anonimi irresponsabili hanno utilizzano il torrente Floripotema come discarica, perché sono state scoperte in Contrada Gabella, del torrente Floripotema, rilevanti cataste di rifiuti, dall'associazione Zero Waste Sicilia Aimèe Carmoz, che da decenni è impegnata nel denunciare lo stato di abbandono di sporcizia.

Eventi che dimostrano come i nostri torrenti invece che essere tutelati, risultano sempre più terra di nessuno perché qualcuno abusa, e occultamente, per scaricare rifiuti di ogni genere.

Spesso si trovano residui di materiale di amianto, copertoni vetro, plastica, suppellettili, elettrodomestici, accumulatori, batterie, etc. etc..


Ribadiamo ancora una volta, se ce fosse bisogno, - scrive in una nota, Egidio Maio, il Coordinatore circolo Zero Waste Sicilia- la urgente necessità di elaborare e redigere dei Piani di bonifica affinché i torrenti acquistino finalità di Beni Comuni”.


Nel rappresentare che ogni ulteriore perdita di tempo rischia di far perdere opportunità di finanziamenti adeguati e mirati, lo Zero Waste Sicilia, sollecita la previsione di piste ciclabili, zone umide, aree boschive utili a recuperare e salvaguardare il patrimonio naturalistico e, soprattutto, la salvaguardia della fauna selvatica e della flora stanziale.

Auspicando che i sindaci si attivino per sostenere ed avviare, urgentemente, le procedure per l'avvio concreto e pratico del Contratto di Fiume e di Costa Valli del Tirreno, Lo Zero Waste Sicilia unitamente ad altre associazioni, si dichiara continuare con determinazione sostenere questo importante e strategico organo intercomunale.

bottom of page